home > Diagnosi e Riabilitazione > Psicoterapia e/o colloqui di sostegno psicologico

Psicoterapia e/o colloqui di sostegno psicologico

In seguito alla Valutazione psicodiagnostica e a seconda della problematica evidenziata, si può ritenere necessario un sostegno psicologico o di tipo psicoterapeutico.

Lo psicologo accompagna il bambino e/o l’adolescente nell’esplorazione della sua visione di sé e del mondo non per correggerla, ma per cercare e sperimentare alternative che gli permettano di recuperare un senso di identità e libertà personale.

In particolare l’intervento è attivato per:

• Disturbi d’ansia

• Disturbo ossessivo-compulsivo

• Disturbi del comportamento

• Disturbo dell’attenzione e dell’iperattività

• Disturbi legati al disagio scolastico

• Disturbi legati al periodo adolescenziale

• Disturbi depressivi

• Problematiche collegate alla disabilità

Il sostegno psicologico o il percorso di psicoterapia (individuale o di coppia) è disponibile anche per le coppie genitoriali o per uno solo dei genitori che ne senta la necessità.

È possibile che il genitore, infatti, abbia bisogno di essere supportato e sostenuto nell’affrontare il percorso che parallelamente vive  il proprio figlio.